PNRR, l’intervento di Mattarella e le parole del Premier: l’editoriale di Giampiero Catone

PNRR, l’intervento di Mattarella e le parole del Premier: l’editoriale di Giampiero Catone

Postato da: adm_comunica
Categoria: I vostri articoli

In un editoriale poco precedente alla data di scadenza ultima per il compimento degli obiettivi necessari a sbloccare la terza tranche dei fondi del PNRR, Giampiero Catone parla dell’intervento del Presidente Sergio Mattarella rivolto al Governo.

Giampiero Catone: “Momento delicato per i target di attuazione del PNRR

Un momento delicato per i ‘target’ di attuazione del Piano nazionale di ripresa”: così Giampiero Catone ha definito il periodo precedente alla scadenza fissata da Bruxelles per il raggiungimento di alcuni obiettivi del Piano, necessari per poter accedere alla terza rata da oltre 19 miliardi di euro dei fondi europei. Il Direttore de “La Discussione” ha ribadito l’invito fatto dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella durante la conferenza nazionale delle Camere di Commercio a Firenze, in relazione all’attuazione del PNRR. “È il momento per tutti di mettersi alla stanga”, ha affermato Mattarella, citando il primo Premier della storia repubblicana. Giampiero Catone ha poi sottolineato l’importanza di riuscire a spendere bene i fondi, i quali “serviranno a dare una forte spinta a settori strategici dell’economia e della società italiana, dai trasporti, alle infrastrutture, alla accelerazione delle innovazioni per agricoltura e all’ambiente, alla sanità, con la costruzione di nuovi ospedali”.

Giampiero Catone: le rassicurazioni di Giorgia Meloni

Nonostante l’impegno di tutti per la realizzazione dell’ambizioso programma, i ritardi accumulati hanno destato non poca preoccupazione. Erano 12 le scadenze che dovevano essere adempiute entro il 31 marzo e di queste solo tre sembravano essere a buon punto. Da qui il monito del Presidente Mattarella rivolto al Governo e alle forze politiche sul rispetto dei limiti imposti dall’Europa. Riconoscendo le difficoltà che il Ministro per le politiche europee Raffaele Fitto deve affrontare nelle trattative con l’Europa, Giampiero Catone afferma di confidare “nell’intuito e nelle valutazioni del Presidente del Consiglio Giorgia Meloni”, la quale ha confermato di non vedere rischi in merito al pagamento da parte dell’Ue della terza tranche del PNRR.